benessere, Farmaci, Tecnologie farmaceutiche

Ma i siliconi fanno male alla nostra pelle?

Spesso alcune materie prime vengono demonizzate senza alcun reale motivo.
Ha senso preferire una crema ad un’altra perché non ci sono siliconi o perché non contiene parabeni, o perché non è un prodotto “green”?
Leggete questi tre brevi punti:

1. I SILICONI NON SONO NOCIVI PER LA NOSTRA PELLE:

Sono delle molecole utilissime che spesso costituiscono le basi dei cosmetici di tutti i giorni per diversi motivi: si interfacciano bene tra una base più oleosa o una più acquosa grazie alla loro struttura chimica; sono ben spalmabili, quindi adatti a grandi superfici e quando si vuole realizzare una crema grassa, ma poco untuosa; infine filmano bene la pelle senza occluderla, incentivando l’idratazione e l’omeostasi delle pelle.
Sono molecole molto più flessibili rispetto alle basi organiche, come la vaselina, e molte volte meno irritanti e occludenti, quindi più versatili!
I derivati più conosciuti sono il dimeticone e il ciclometicone, quest’ultimo un famoso silicone a struttura ciclica tanto demonizzato, perché molto volatile e quindi potrebbe dare fastidio per esempio agli occhi o accumularsi nelle mucose respiratorie, ma sono relativamente poche le persone suscettibili e i fastidi contenuti. Le uniche persone a cui sono davvero sconsigliati i prodotti a base di siliconi sono quelle più suscettibili, come detto sopra, o persone con acne.
I derivati cilici potrebbero essere più problematici dal punto di vista dello smaltimento.

2. LE QUANTITÀ DI PARABENI CONTENUTI NEI COSMETICI NON SONO NOCIVE:

Quante volte avete letto sull’etichetta di un prodotto “paraben free” o “senza parabeni”? I produttori si trovano ormai costretti a ricorrere ad altri conservanti per una questione di marketing: quasi nessuno comprerebbe un prodotti che contiene parabeni visto le false notizie che circolano.
Queste molecole sono ritenute cancerogene o interferenti endocrini, ma gli studi che dimostrano questo sono stati fatti su concentrazioni di parabeni molto al di sopra della soglia consentita nei cosmetici.
Sono semplici conservanti, antimicrobici, contenuti anche in molti frutti di bosco ad esempio (ecco il perché del ribes nero nell’immagine, potete trovarli anche nelle fragole, o nelle carote).

3.NON CI SONO MOTIVI PER CONSIGLIARE UN PRODOTTO NATURALE PIUTTOSTO CHE UNO DI SINTESI:

La moda del green è ormai molto diffusa in ogni ambito, senza una effettiva logica, anzi a volte ci sono vere e proprie contraddizioni: vi ho detto sopra che i siliconi possono, a seconda dei casi, costruire basi migliori rispetto a degli oli naturali; i parabeni, demonizzati da tutti, sono in realtà antimicrobici contenuti anche nei frutti di bosco!
Nei principi della chimica non esistono differenze tra naturale o di sintesi, tutto sta nelle concentrazioni di quelle molecole nei prodotti che compriamo o nella loro purezza. Tante volte una materia prima naturale, contenente però impurezze, può scatenare irritazioni o reazioni non volute, altre volte si scopre di essere allergici a certi oli essenziali o molecole contenute nei vegetali. La scelta di ricorrere a molecole di sintesi spesso sta nella capacità di poter oggigiorno elaborare queste molecole secondo le nostre necessità, conferendogli determinate caratteristiche. Qualche volta si torna alla materia prima naturale perché ha determinate caratteristiche non riproducibili in laboratorio.

Chiudiamo l’articolo ricordandovi di affidarvi sempre al consiglio di persone più esperte e qualificate per garantire una adeguata salute alla vostra pelle e per cercare i prodotti che più si addicono a voi.

FC

BIBLIOGRAFIA:

L’altra cosmesi, di G. Proserpina e E. Passerini, Tecniche Nuove, 2002;
Cosmetic Dermatology: Principles and Practice, di L. Batman, McGraw Hill Professional.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...